Studia e lavora con noi

Condividi l'articolo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Telegram

Spider-Man: Un Nuovo Universo

Spider-Man: Un Nuovo Universo. È questo il titolo del film di animaizone di Spider-Man dedicato a Miles Morales.
Nella versione originale Shameik Moore presta la voce al giovane Arrampicamuri, nato nei fumetti di Ultimate Spider-Man come erede di Peter Parker.
Lo stile del film è stato descritto come “unico” per la sua combinazione di illustrazioni classiche e CGI: nelle sequenze d’azione, infatti, i fotogrammi passeranno repentinamente dalla CGI alle texture prese dalle pagine dei fumetti.

Creato nel 2011 da Brian Michael Bendis (storia) e Sara Pichelli (disegni), Miles Morales è il nipote di Prowler, che sottrasse alla Oscorp una formula derivata dal sangue di Peter. L’esperimento – volto a replicare i poteri di Spidey – comprendeva anche dei ragni geneticamente modificati, uno dei quali morse Miles quando andò a trovare suo zio: la genesi è quindi abbastanza simile all’originale, ma questo Arrampicamuri possiede anche due superpoteri aggiuntivi, ovvero la “scarica venefica” (una specie di tocco paralizzante) e la capacità di mimetizzarsi nell’ambiente, diventando quasi invisibile. Ora, Miles Morales fa parte dello stesso universo fumettistico di Peter Parker, poiché i vari mondi alternativi della Marvel si sono fusi dopo il mega cross-over Secret Wars.

L’idea di renderlo protagonista del film di animazione è ottima, poiché consente d’introdurre una variante fondamentale rispetto allo Spidey in live-action, differenziando nettamente i due progetti.

La sceneggiatura è stata scritta da Phil Lord, anche produttore esecutivo insieme al suo partner Chris Miller (Piovono polpette, 21 Jump Street, The LEGO Movie). La regia del film è curata da Bob Persichetti (Il Piccolo Principe) e Peter Ramsey (Il regno di Ga’Hoole – La leggenda dei guardiani). L’uscita del film è prevista per Natale 2018.

Articoli recenti

La notte dei Draghi D’oro al Festival di Venezia

79^ edizione del Festival di Venezia

Giffoni Film Festival Good Games